Detersivo ipoallergenico pavimenti Opium Use

Mentirei se dicessi che sono una fanatica delle pulizie: la casa pulita e in ordine mi rende felice, ma non traggo particolare gioia dal “processo”.

Tre soddifazioni però riesco ad averle dalle faccende:

  1. pulire gli schermi del computer, tablet, cellulari, televisore con l’Ipoallergenico Use per Vetri e Cristalli: in realtà lo uso anche sulla scrivania perché porta tutto via con una sola passata e mi piace l’odore che lascia; la postazione di lavoro immacolata mi mette di buon umore!
  2. passare l’aspirapolvere da quando ne ho comprato uno senza filo, senza sacchetto e con la luce nella scopa: avendo un cane e un gatto bianchi e i pavimenti di ardesia nera, l’esigenza di far sparire i loro peli così evidenti… beh, per citare Yoda, è forte in me!
  3. lavare i pavimenti con Opium, il detersivo ipoallergenico che mi lascia tutte le superfici lucide ed elegantemente profumate.

So che suona come una sviolinata, o forse è solo l’effetto che fa a me, che fino a che non ho provato questo prodotto delegavo straccio e bastone a chiunque passasse per casa (e avesse due braccia abili).

Vi spiego quindi perché ho una cotta per Opium:

  • ho un metodo per pulire e vedere asciugare velocemente i miei pavimenti: tengo pronta una bottiglia di acqua e Opium diluto nella giusta proporzione (500 ml acqua : 5 ml Opium, ovvero un cucchiaino); questa bottiglia ha un tappo in cui ho fatto dei buchi con un grosso ago caldo, creando una specie di doccia-fai-da-te; invece di immergere lo straccio o il mocho in un secchio, strizzare, passare, immergere, strizzare… spruzzo il mix dalla bottiglia direttamente per terra dove ci sono incrostazioni, oppure solo sullo straccio, man mano che mi serve;
  • mi basta la classica passata avanti-indietro per avere subito il pavimento pulito, e non devo sciacquare;
  • ardesia, graniglia e parquet sono subito lucidi, come se fossero stati nutriti con una crema o una cera… eppure per niente cerosi: infatti non rimangono tracce quando ci si cammina sopra o si trascinano mobili;
  • lo uso anche per pulire e lucidare gli zoccoli lungo i muri e le mensole delle finestre in ardesia;
  • è molto efficace nella pulizia delle fughe tra le piastrelle: basta usarlo puro, anche su superfici verticali;
  • è così concentrato che con un cucchiaino (v. sopra) ci faccio tutta la casa, due volte: un flacone dura una vitaaaaaaa;
  • a differenza di tanti detersivi dall’odore acido e “sanitario”, il profumo è dolce, caldo, morbido, accogliente: fa veramente piacere rientrare a casa e sentirsene avvolti.

Perché scegliere un detersivo per pavimenti ipoallergenico?

Non va sui nostri vestiti e sui nostri bicchieri: perché non dovrebbe bastare un normale detergente per superfici?

Perché un detersivo ipoallergenico è la migliore opzione a prescindere dal suo uso, in quanto mantiene un ambiente salubre ed evita l’insorgere di reazioni avverse.

Queste colpiscono in primo luogo chi maneggia il detersivo puro o diluito, ma anche chi viene a contatto con le superfici con esso trattate: ad esempio bambini che giocano in terra, e animali.

detersivo pavimenti ipoallergenico USE
Due dei miei tanti animali

Scegliere L’Ipoallergenico Opium Pavimenti rispetto ad un detersivo generico è come scegliere di mangiare cibo biologico fresco, senza addittivi e senza conservanti rispetto a un prodotto industriale a lunga conservazione.

DOVE COMPRARE DETERSIVI IPOALLERGENICI

Tutta la linea di detersivi ipoallergenici USE per bucato, piatti e superfici è acquistabile:

Sasha Carnevali è giornalista e food blogger; mamma di tre figli, nonna di un nipotino, moglie di un marito e amante di un cane e di un gatto, in “Consigli per l’USE” condivide i suoi trucchi per la gestione di una casa molto animata (e molto pelosa).