detersivo per marmo

Il marmo è straordinario: è bello quando è nuovo, è bello quando è vecchio. Per mantenerlo pulito bisogna usare il detersivo giusto, in modo che non diventi poroso e che quindi non assorba lo sporco macchiando le sue venature.

Dalle statue greche ai bagni moderni, dai banchi dei macellai ai mortai per spezie ed erbe, il marmo è da sempre considerato un materiale prezioso in virtù della sua affidabile longevità e igiene.

Se siamo fortunati, lo troviamo nelle nostre case sotto forma di:

  • pavimenti
  • scale
  • mensole
  • davanzali
  • usci
  • rivestimenti di bagni e cucine
  • lastre per tavoli, comò e comodini
  • lavandini e lavatoi

Il marmo invecchia quasi come se fosse una cosa viva: diventa man mano più poroso se esposto agli agenti atmosferici o ad agenti abrasivi (non date retta a chi suggerisce di smacchiarlo usando la pietra pomice: si macchierà sempre di più!); si consuma con il passaggio (pensate agli scalini dei palazzi antichi); e diventa più lucido se accarezzato spesso (pensate a certe sculture o lapidi portafortuna che nei punti in cui vengono toccate sono più liscie e brillanti).

Qual è il migliore detersivo per il marmo?

Ovviamente siamo di parte, ma siamo convinti che USE Forte Inox e Marmo Bianco sia il migliore detersivo per queste superfici.

Ecco perché:

  • la sua formula ha un’azione igienizzante, adatta anche alla certificazione HCCP
  • usato secondo le indicazioni (v. sotto) deterge e smacchia il marmo senza renderlo più poroso
  • i tensioattivi che contiene sono facilmente biodegradabili
  • non contiene: katon CG, conservanti, parabeni, EDTA, CIT, metalli pesanti (nichel, cobalto, cromo)
  • è addizionato con bitrex, per una maggiore sicurezza contro l’igestione

Come pulire il marmo della cucina

Il pavimento, il lavandino, il paraspruzzi sul muro, il piano di lavoro, il mortaio per fare il pesto: tutto il marmo che abbiamo in cucina può essere lavato e pulito con USE Forte Inox e Marmo Bianco.

Per togliere gli odori e su sporco normale basta spruzzarlo su una spugna bagnata o diluire 5-10 ml in 1 lt d’acqua.

Come igienizzare il piano di lavoro in marmo della cucina

Il piano di marmo della cucina è quello ideale su cui stendere la sfoglia, tagliare i biscotti, lavorare l’impasto del pane e della pizza: deve essere quindi perfettamente pulito.

Su unto incrostato e per candeggiare il marmo diluire 1:1 in acqua. Ripassare con una spugna bagnata con sola acqua per sciacquare, poi asciugare e… impastare!

Come pulire il marmo dei pavimenti

Come decerante 200 ml in 3 lt d’acqua. Con macchina lava pavimenti 50-100 ml in 5 lt d’acqua. Con queste proporzioni è consigliabile usare i guanti.

Come pulire il marmo bianco ingiallito

Su sporco ostinato spruzzare puro lasciando agire 15-30 min o in ammollo al 10% sino a 12 ore, risciacquare.

DOVE COMPRARE DETERSIVI IPOALLERGENICI

Tutta la linea di detersivi ipoallergenici USE per bucato, piatti e superfici è acquistabile: