Come pulire il frigorifero perfettamente con un unico prodotto

Pulire e igienizzare il frigorifero di casa è indispensabile e va fatto perfettamente, perché è proprio attraverso una cattiva igiene e conservazione dei cibi che avvengono le contaminazioni e le tossinfezioni.

Il frigorifero andrebbe dunque pulito:

  • giornalmente, se ci cade inavvertitamente una goccia o un pezzetto di cibo, o si forma una macchia;
  • ogni mese (oppure anche ogni due settimane, se potete), in modo approfondito, svuotandolo bene e pulendolo in profondità;

Nella manutenzione giornaliera, dobbiamo stare molto attenti non solo che il frigo sia pulito perfettamente, ma anche che i cibi in esso contenuti non presentino muffe o alterazioni.

Come disporre gli alimenti in frigorifero

Ogni zona del frigorifero ha una determinata temperatura: questo significa che i cibi vanno conservati nei ripiani giusti, in base alla tipologia.

Per sapere alla perfezione come sono impostate le temperature del vostro frigo, fate fede al manuale di istruzioni.

Di norma, gli alimenti vanno riposti in frigorifero in questo modo: 

  • nei cassetti in basso, di solito a temperatura intorno ai 7-10 gradi: frutta e verdura fresche, che devono essere preferibilmente mondate, lavate e ben asciugate, eliminando terra o parti estremamente sporche;
  • ripiano basso, temperatura intorno agli 0-2 gradi: cibi crudi, in particolare carne e pesce;
  • ripiano medio, con temperatura intorno ai 4-5 gradi: cibi cotti (tra cui avanzi di carne, verdure, pasta e pesce cotti), sughi e salse, affettati aperti;
  • ripiano alto, intorno ai 5-8 gradi: uova, formaggi, yogurt e affettati in vaschetta chiusi.

Nello sportello, che di solito è a una temperatura di circa 10-15 gradi, possiamo invece conservare acqua, bibite, latte e anche il burro.

Come conservare cibi in frigorifero

La prima regola che possiamo adottare, che è anche molto in sintonia con la filosofia zero waste, è quella di non sprecare.

Cerchiamo dunque di comprare poco alla volta, per quanto possibile, per non far avanzare cibi perché scadono o avvizziscono in frigorifero.

Si dice sempre ‘first in, first out’, per dire che è sempre bene consumare per primi i cibi con scadenza ravvicinata, ovvero acquistati meno recentemente.

Ricordiamoci che il frigorifero non è una dispensa: riempirlo eccessivamente non solo ci mette a rischio di sprechi eccessivi, ma limita anche le funzionalità di raffreddamento del frigo stesso.

Se il frigorifero è troppo pieno, l’aria tende a circolare con più fatica, e dunque la distribuzione della temperatura non risulta ottimale. 

Questo può provocare la classica brina sulle pareti del frigo, con conseguente formazione di ghiaccio e diminuzione della qualità di conservazione dei cibi.

Come si conservano gli avanzi in frigorifero? 

Le norme igieniche valgono soprattutto per quegli alimenti che abbiamo già scaldato una volta e che sono prossimi alla scadenza.

Utilizziamo contenitori ermetici ben chiusi, per riporre gli avanzi in frigorifero. Evitiamo di lasciare i cibi aperti in frigo senza protezione, per evitare contaminazioni.

I cibi vanno riposti in frigorifero a temperatura ambiente, quindi non caldi, entro un’ora dalla loro preparazione.

Se dunque fate anche voi meal prep (preparare in anticipo i pasti della settimana), accertatevi che i cibi si possano intiepidire velocemente, per riporli in frigo il prima possibile.

Non conservate gli alimenti cotti oltre i 2 giorni.

Tutti gli altri cibi che dovete consumare nei giorni successivi, possono essere congelati.

Come pulire il frigorifero perfettamente con USE FORTE 

Quando pulite il frigorifero, approfittatene per controllare le scadenze dei cibi e per un repulisti generale, soprattutto nel contenitore dei formaggi o nei cassetti di frutta e verdura, dove potrebbero esserci alimenti non più freschi.

Con USE FORTE INOX E MARMO BIANCO avete un unico prodotto per risolvere tanti problemi: 

  • su sporco ostinato: spruzzate il prodotto puro sulla macchia, lasciandolo agire per circa 15-30 minuti;
  • su parti che necessitano di ammollo (per esempio cassetti del frigorifero o anche la cappa della cucina), possiamo preparare una soluzione di acqua con il 10% di prodotto sino a 12 ore, prima di risciacquare bene;
  • su unto incrostato, sarà sufficiente utilizzare una spugna bagnata con una diluizione 1:1 in acqua, mettendo il prodotto in una piccola bacinella.

USE FORTE può essere utilizzato anche per togliere gli odori sgradevoli dal frigorifero. Spruzzatelo su una spugna inumidita e sgrassate bene tutte le parti interne del frigo: con questa semplicissima pulizia, il vostro frigorifero sarà profumato e pulito, grazie al suo effetto igienizzante anti-odore.

Essendo un prodotto non schiumogeno, non necessita di risciacquo: è stato studiato appositamente per rendere le pulizie di casa più semplici e più veloci!

Non dimenticate infine di pulire anche le superfici esterne, soprattutto le maniglie: spesso apriamo il frigo con le mani non perfettamente pulite, e sono le zone su cui insistere di più. 

Sempre con FORTE, un unico prodotto USE: non è super facile? 

DOVE COMPRARE DETERSIVI IPOALLERGENICI

Tutta la linea di detersivi ipoallergenici USE per bucato, piatti e superfici è acquistabile: